Manifesto Bari"Analisi, interventi, sfide per l’AGROALIMENTARE": è il titolo del convegno che si terrà a Bari, domani, venerdì 23 novembre, nella sala congressi dell’Hotel Parco dei Principi (viale Europa 6), promosso da una serie di attori del mondo accademico, e della ricerca scientifica in ambito agricolo e agroalimentare.
Ad aprire i lavori alle ore 10.00 saranno il presidente della Regione Puglia, Michele Emiliano, l’assessore regionale alle Risorse agroalimentari, Leonardo di Gioia (in qualità di moderatore e coordinatore), e i presidenti del Cluster Nazionale Agrifood, Luigi Scordamaglia, e del CREA, Salvatore Parlato.
Saranno tre le sessioni di lavoro: la prima, alle ore 10.30, dal titolo 'Finanza pubblica, Imprese private’, è dedicata alle strategie di utilizzo delle risorse pubbliche per il sistema imprenditoriale. Interverranno il prof. Giampaolo Arachi dell’Università degli Studi del Salento e il prof. Antonio Messeni Petruzzelli del Politecnico di Bari, insieme al direttore generale di ISMEA, Raffaele Borriello, il direttore dell’Agenzia per le erogazioni in agricoltura (AGEA), Gabriele Papa Pagliardini, il Direttore del Dipartimento Agricoltura e Autorità di Gestione del PSR Puglia 2014-2020, Gianluca Nardone, l’Autorità dei Gestione del POR Puglia 2014-2020, Pasquale Orlando, il dirigente del Ministero delle Politiche Agricole, alimentari, forestali e del turismo (Mipaaft), Alessandro Apolito, e il prof. Francesco Contò dell’Università degli Studi di Foggia. Seguirà il dibattito.
La seconda sessione, alle ore 14.30, sarà incentrata sul tema della ‘Formazione e ricerca’: dopo gli interventi del prof. Michele Pisante, dell’Università degli Studi di Teramo e del Cluster Agrifood, e di Anna Vagnozzi del Centro di Ricerca Politiche e Bioeconomia del CREA, seguirà una tavola rotonda coordinata da Leonardo di Gioia. Interverranno Fabio Santeramo e Maria De Angelis, rispettivamente docenti dell’Università degli Studi di Foggia e degli Studi di Bari (in qualità di EIT Food Hub) insieme a all’amministratore delegato del Pastificio Granoro, Marina Mastromauro, e Virgilio Buscemi, partner di Lattanzio Srl.
La terza e ultima sessione delle ore 16.00, sul tema
‘Sviluppo e Professioni', sarà affidata al direttore Associazione per lo sviluppo dell'industria nel Mezzogiorno (Svimez), Luca Bianchi, al dg dell’Istituto Pugliese di Ricerche Economiche e Sociali (IPRES), a Giuseppe Laurino del Consiglio nazionale dei Dottori Commercialisti e degli Esperti Contabili (CNDCEC)-Cluster Made in Italy e Nicola Faccilongo dell’Università degli Studi di Foggia.
L’evento è patrocinato, tra gli altri, dall’Assessorato regionale Agricoltura, l’Università degli Studi di Foggia, il Cluster Nazionale Agrifood, l’Istituto di Servizi per il Mercato Agricolo Alimentare (ISMEA), il Consiglio per la ricerca in agricoltura e l'analisi dell'economia agraria (CREA), AGEA, la Conferenza delle Regioni e delle Province autonome, la Federazioni dottori agronomi e Forestali della Puglia (FODAF) e l'Associazione Italiana di Economia Agraria e Applicata (AIEAA).